A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Italia 1946 le donne al voto

Un interessante dossier realizzato da Mariachiara Fugazza e Silvia Cassamagnaghi scaricabile dai link:

www.italia-liberazione.it/lombardo-milano.html

www.museidelcentro.mi.it

www.unionefemminile.it

Raccomandato ai professori che vogliano organizzare una unità didattica o agli studenti che vogliano approntare un lavoro di ricerca per arricchire il proprio portfolio.

Di seguito la presentazione delle autrici.

Questo dossier contiene documenti, testimonianze e articoli sulla partecipazione politica delle donne in Italia. Il discorso prende le mosse dalla fase successiva all’Unità, per concentrarsi sugli anni a cavallo tra la fine della seconda guerra mondiale e l’immediato dopoguerra, quando il suffragio femminile venne nel

1945 formalmente riconosciuto e nel 1946 esercitato per la prima volta in un’Italia che usciva dai disastri del conflitto e si avviava sulla strada della democrazia.

L’ultima parte, dall’entrata in vigore della Costituzione ad oggi, ripercorre sinteticamente le tappe principali della progressiva acquisizione di diritti da parte delle donne nei campi del lavoro, della famiglia e della società.

I sessant’anni della ricorrenza delle elezioni del 1946 sono stati lo spunto per proporre la nostra raccolta di strumenti, ma lo spirito non vuole essere quello delle celebrazioni di circostanza. Il tema della partecipazione femminile alla vita pubblica è infatti troppo importante per essere solo occasionalmente ricordato:

attraverso il tema del suffragio – spesso rimosso o frettolosamente accennato nei manuali di storia – e più in generale nella ricostruzione del cammino della cittadinanza delle donne nel nostro Paese è infatti possibile leggere alcune linee di fondo dell’evoluzione della società italiana tra Ottocento e Novecento.

I materiali qui proposti nella forma di dossier aggiornabile e integrabile intendono offrire soprattutto agli insegnanti spunti da sviluppare in direzioni diverse, con uno sguardo retrospettivo rivolto alle mete raggiunte nel passato e insieme finalizzato alla comprensione delle contraddizioni di oggi.

 

oppure

AVVERTENZE LEGALI
Il presente sito offre al pubblico numerose pubblicazioni liberamente scaricate dal WEB.

Tutti i diritti sia di natura morale, sia di natura commerciale appartengono agli autori delle suddette pubblicazioni.

Il download e la riproduzione per fini didattici e comunque non commerciali sono consentiti a condizione di citare la fonte, il nome del detentore del diritto d’autore ove specificamente indicato nel documento elettronico e previa verifica del copyright del documento e di quello specifico delle riproduzioni fotografiche in esso eventualmente presenti.

Per la riproduzione per fini commerciali si raccomanda di prendere contatti direttamente con gli autori.

Si declina ogni responsabilità in ordine al contenuto delle suddette pubblicazioni .

Esse in particolare non risultano necessariamente esaurienti, complete, corrette o aggiornate.

Vengono offerte ai soli fini di documentazione e approfondimento delle conoscenze personali e non possono in alcun modo essere assimilate a consulenze professionali o legali .

Tali ultime avvertenze vanno estese anche alle note di accompagnamento dell’autore del sito.

In particolare si avverte che le fonti normative ivi indicate potrebbero essere obsolete, si raccomanda quindi di verificare sempre quale sia il testo normativo attualmente in vigore.

Lo scopo della pubblicazione è esclusivamente quello di consentire l’approfondimento di questioni di interesse generale, non si intende quindi fare mai riferimento a circostanze specifiche relative a fattispecie concrete o persone determinate.

Il responsabile del sito cerca di limitare le disfunzioni dovute a problemi tecnici; tuttavia, parte dei dati o delle informazioni contenuti nel sito possono essere stati creati o strutturati in file o formati non esenti da errori. Il responsabile del sito non può quindi garantire che il servizio non subisca interruzioni o non risenta in altro modo di tali problemi. Egli declina inoltre qualsiasi responsabilità in merito agli eventuali problemi che possano insorgere consultando il sito o siti esterni ad esso collegati.

La presente clausola limitatrice del la responsabilità ha valore esclusivamente per quanto consentito dalla legislazione italiana in materia e non riguarda i casi in cui la responsabilità non può essere esclusa ai sensi di tale legislazione.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento contattare direttamente l’autore del sito

Leave a Reply

DITATTICA Necessario Log-in

Libro di testo

Classe I

Classe II

Classe IV

Classe V